Lavatrici pulizia pezzi meccanici in officina e media industria

lavatrici-ultrasuoni-ACMacchine e vasche di lavaggio ad ultrasuoni serie AC

Le lavatrici da 10 a 350 litri per il lavaggio nella media produzione di pezzi meccanici di media grandezza sono ideali  per la finitura e la pulitura di pezzi meccanici torniti, lappati, fresati, forati e filettati.

Le vasche ad ultrasuoni modello AC sono disponibili in una gamma di dimensioni standard che soddisfano le esigenze dai piccoli pezzi miniaturizzati sino al lavaggi odi stampi di media grandezza nel settore materie plastiche.

La costruzione delle nostre vasche essendo modulare, consente il loro inserimento in reparto per semplice accostamento dei vari moduli vasca: sino a a formare veri e propri impianti di lavaggio lineari di alta tecnologia completi di risciacquo idrocinetico e demineralizzato, prelavaggio a spruzzi caldi di detersivo, protezione antiossido, forni di asciugatura ad aria calda forzata, vasche di passivazione, di decapaggio a caldo e altre versioni.

Le vasche inox standard possono essere progettate come vasche di risciacquo, sistemi a cascata e sistemi di asciugatura e autoasciugatura protettiva (dewatering).
Una gamma di accessori come pompe, filtri, cestelli, sollevatori, lift e robot traslatori Telecomandati a infrarossi digitali (senza cavi a festone volante) e oltre 600 specifici detergenti ad uso professionale, completano il nostro programma basilare di installazione sistemi di pulizia a ultrasuoni presso il cliente.

Particolarità elettriche e meccaniche delle lavatrici AC Digitali.

Fondo in acciaio inox spessore 2 e 3 mm con trasduttori speciali in 30/10 inox 316L assicurare un uniforme e profonda distribuzione dell’energia degli ultrasuoni nel liquido di lavaggio.
Costruzione in acciaio inox rigido con saldature in gas argon con metodo tig-sonic .
Elementi riscaldanti controllati termostaticamente per regolare le temperature ai valori desiderati.
Cavo coassiale HF con spina,  lunghezza 10 metri.

I modelli serie A sono a carenatura bassa, anche incassabili in banchi di lavoro esistenti di laboratori, ospedali, officine, mentre la serie AC è dotata di carenata alta da 900 a 1.110 millimetri prevista per una facile manipolazione dei cestelli da parte degli addetti e per l’inserimento sotto telaio di pompe, filtri e serbatoi di filtrazione dei liquidi.

I modelli sono disponibili di base da 10 litri a 250 litri ma fabbrichiamo macchine pulitori industriali AC da 350 litri.
Le macchine A e AC sono consigliate per l’officina meccanica e le industrie con piccoli e medi pezzi da pulire ( 700 x 600 mm. massimo), sono concepite per avere:

  • Robusto telaio e vasca in acciaio inossidabile.
  • Generatore digitale pulsato o analogico digitale, tipo da esterno, posizionabile entro 10 metri dall’impianto di lavaggio.
  • Quadro elettrico con termoregolazione esterno posizionabile a muro sino a 10 metri con comandi industriali in grado di resistere a ambiente polveroso e con umidità o con presenza vapori.
  • Il quadro generale è dotato di termoregolazione digitale e di teleruttori di potenza (sino a 20 Kw per le vasche ultrasonore AC), e consente una veloce impostazione dei parametri di riscaldamento del liquido.

lavaggio-ultrasuoni-ac impianti-lavaggio-ultrasuoni